John Scofield @ Audit. Pdm Sala Sinopoli Roma 2016

John Scofield, production management, produzione eventi, gestione Eventi, concerti, concerto, allestimenti, trade show, spettacoli, roma, Auditorium Parco della Musica, kick agency

13 Novembre 2016

John Scofield, chitarra; Larry Goldings, pianoforte; Steve Swallow, contrabbasso; Bill Stewart, batteria. John Scofield ha rivoluzionato l’intera concezione della chitarra elettrica. Il suo ultimo progetto, “Country For Old Men”, aggiunge un’altra tessera al mosaico: il country.


Per tutti i servizi offerti da Kick Agency clicca subito qui!


John Scofield fa parte di questi ultimi, cioè di quel tipo di artisti che sfuggono a qualunque definizione. . Nei suoi oltre quarant’anni di carriera, ha attraversato tutti i territori possibili e immaginabili: hardbop, blues, funk, jazz acustico, jazz elettrico, elettronica.

John Scofield aggiunge un’altra tessera al mosaico: il country. Una musica all’apparenza lontanissima dal jazz, ma Scofield riesce a darne una geniale rilettura, interpretando alcuni classici del genere.

Un grande della chitarra jazz che a sessantacinque anni ha ancora tanta voglia di sperimentare. E’ stato giustamente definito così John Scofield protagonista del concerto in programma domani sera al Parco della Musica nell’ambito del Roma Jazz Festival.

Sul palco della sala Sinopoli alle 21, accompagnato da Larry Goldings al pianoforte, Steve Swallow al contrabbasso e Bill Stewart alla batteria, questo grande musicista che ha rivoluzionato la chitarra jazz, ha proposto dal vivo il suo ultimo progetto intitolato “Country for Old Men”, in cui rilegge un genere apparentemente lontano dal jazz, il country, assieme a una formazione di noti jazzisti di valore.

“John Scofield è uno dei grandi musicisti che è passato per il festival jazz negli anni passati e che con vero piacere torniamo ad ospitare anche quest’anno – ci ha detto Mario Ciampà direttore artstco del Roma Jazz Festival – rientra tra quegli artisti consolidati e affermati ma sempre pronti a cimentarsi su nuovi progetti. Nel suo live riproporrà il folk americano in chiave jazz accompagnato da validissimi musicisti come il talentuoso tastierista Larry Goldings”.

Si ringraziano le fonti

Fabrizio Finamore per iltempo.it

foto di Danilo Codazzi per italia.allaboutjazz.com

N.B: considerata l’inspiegabile e assoluta mancanza di foto e di recensioni della data di Roma, le foto presentate sono relative alla data dello 05.11.2016 al Teatro Ariston di Mantova.


Powered By Kick Agency

Commenta ora su Facebook: Kick Agency